LOGIN

Iscriviti per inserire eventi, foto, video



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
I Simple Minds suoneranno a Udine a febbraio
News
Scritto da Musicologi   
Lunedì 18 Dicembre 2017 16:24




I Simple Minds, gruppo che ha letteralmente fatto la storia del rock degli anni ’80 e ‘90, capace di vendere oltre 60 milioni di dischi in carriera divenendo una delle realtà più influenti dell’intero movimento musicale new wave, hanno annunciato oggi il loro grande ritorno live in Italia. Dopo le ultime apparizioni nel nostro paese con lo speciale ed intimo tour acustico assieme a KT Tunstall, la band è pronta a tornare nuovamente nella penisola con sei imperdibili concerti in programma la prossima estate. Jim Kerr e compagni saranno quindi protagonisti il prossimo 10 luglio al Castello di Udine, evento organizzato da Zenit srl, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Udine e Live Nation, e inserito nel programma di Udinestate 2018. I biglietti per l’importante appuntamento, che attirerà di certo molti appassionati anche dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia, saranno in vendita a partire dalle 12.00 di mercoledì 20 dicembre sul circuito Ticketone e sui circuiti esteri Oeticket.com, Eventim.si e Eventim.hr. Per gli iscritti Io Vado Club e MyLivenation, biglietti disponibili in pre sale già a partire dalle ore 12.00 di martedì 19 dicembre. Tutte le info e i punti vendita autorizzati su www.azalea.it .

 

Nei prossimi concerti, oltre a tutti i grandi successi che li hanno resi immortali - tra cui le meravigliose “Dont’t You Forget (About Me)”, “Alive and Kicking”, “New Gold Dream”, solo per citarne alcune - i Simple Minds presenteranno anche i pezzi del nuovo album dal titolo “Walk Between Worlds”, il 17° in studio che segue l’ultimo “Big Music” del 2014. La pubblicazione del nuovo lavoro è prevista per il prossimo 2 febbraio 2018. Oltre alla città di Udine, nel prossimo tour la band toccherà anche Cremona, Roma, Macerata, Marostica e Genova.

 


Nati sul finire degli anni ’70 ed esplosi a livello mondiale negli anni ’80, gli scozzesi Simple Minds hanno scritto alcune tra le migliori pagine della storia del rock degli anni ’80 diventando, dopo l’uscita del capolavoro “New Gold Dream”, vero e proprio inno new wave, uno tra i gruppi più popolari dell’epoca. Scopritori di suoni, innovatori e rivoluzionari, tra avant-garde ed art-rock, pop ed ambient, i Simple Minds hanno, negli anni, raggiunto numerose volte le vette delle album charts con dischi come “Life In A Day”, “Real To Real” “Cacophony”, “New Gold Dream (81, 82, 83, 84)”,Sons And Fascination/Sister Fellings Calling”, “Empire And Dance”, tutti album contenuti nello speciale box-set che la band ha pubblicato nel 2012.

Questi cinque dischi hanno avuto un impressionante impatto sulla scena musicale dell’epoca, spiccando tra i primi vagiti della new-wave con accenni di elettronica, continuando ad influenzare negli anni band come Manic Street Preachers, Primal Scream, The Killers, fino ai più recenti The Horrors, a dimostrazione di quanto siano ancora forti gli echi dei primi cinque lavori targati Simple Minds, considerati tra le più vitali espressioni del post-punk degli ultimi 35 anni di storia della musica.

I Simple Minds sono: Jim Kerr (voce), Charlie Burchill (chitarra), Mel Gaynor (batteria), Andy Gillespie (tastiere), Ged Grimes (basso).

 

 

 

Commenti  

 
0 #1 LeeJuicy 2018-08-10 16:15
Hi. I see that you don't update your website too often. I know that writing posts is time
consuming and boring. But did you know that there is a tool that allows
you to create new posts using existing content (from article directories or other websites from your niche)?

And it does it very well. The new articles are high quality
and pass the copyscape test. You should try miftolo's tools
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti alla newsletter


Direttore responsabile: Piero Cargnelutti - Caporedattore: Piero Cargnelutti - Registrazione del Tribunale di Tolmezzo n. 141 dell'8/4/2003
Webmaster Lorenzo Tempesti | Grafica Francesca Luzzi
La redazione declina ogni responsabilità riguardo a errori o imprecisioni nelle informazioni riportate.
(C) 2000-2012 Associazione Musicologi c.f. e p.iva 02177400302 - Inviate le vostre segnalazioni a info@musicologi.com