LOGIN

Iscriviti per inserire eventi, foto, video



Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Qualcosa di blues...si muove
Scritto da Blues Club 356   
Mercoledì 10 Maggio 2017 10:58

La geniale Sagra della Primavera di Igor Stravinskij e soci scatenò un bailamme, quando andò in scena per la prima volta: il riff tribale degli archi che sembra anticipare di mezzo secolo Astronomy Domine dei Pink Floyd (poi colonna sonora ideale per l’infanzia del pianeta Terra in Fantasia di W.Disney) era decisamente troppo all’avanguardia in quel lontano 1913! A differenza del pubblico del Théâtre des Champs-Élysées di Parigi, i bluesofili di oggi gradiranno senza dubbio i cento fiori blues pronti a sbocciare nonostante questa balenga primavera friulana.


Intanto i nuovi dischi: Stride Vol. 3 dello stakanovista Claudio Cojaniz, un piano-solo dal vivo sotto l’egida di Monk; Blues Explosion, secondo lavoro di Fabio Stevie Ulliana & Off Limits Band, dove il mago della sei corde propone dodici pezzi originali che spaziano dal blues al jazz al latin-rock, col prezioso supporto di bluesmen come Tony Longheu e Gianni Massarutto. Il disco è stato presentato al Mulinâr-Casa del Blues di Fagagna e alla Terrazza Mare di Lignano… lì ci suonavano i Gabbiani di Lentini, secoli fa; Gray Wolf, 14° album della vecchia volpe triestina Frank Get, imbevuto di rock-blues e southern (Frank ed Anthony Basso si sono esibiti in duo acustico al Light Of Day, benefit concert ad Asbury Park-New Jersey e nella rassegna Trieste Calling The Boss, in apertura a Fabio Treves).


SABATO 13 MAGGIO cena-concerto alla Casaccia di Faedis con la rinnovata D.K. Blues Band di Cojaniz, attiva fin dai 70’s, in un ideale confronto a distanza con The Hats Blues Band, alla loro prima apparizione live alla Trattoria Al Casareccio di San Giorgio di Nogaro! In Taberna a Cormons troviamo invece All Day Dust, giovane quartetto di rock alternativo con influenze punk e blues, capitanato dal talentuoso Jacopo Tonizzo alla chitarra e voce (ammaliato dai dischi paterni di Muddy Waters, Jac esordì dal vivo appena 13enne suonando la bluesharp con la Kosmic B.B.). Infine l’Eliana Cargnelutti Trio al Porky’s di Porcia, un locale che si è guadagnato i galloni di Porky’s Blues Club ospitando fior di artisti del Triveneto come Marco Pandolfi, Naffis-Massarutto, Guitar Bo, Jimi Barbiani, Jimmy Joe e Flavio Paludetti.

V

ENERDI 19 MAGGIO molti di questi artisti (ci sono anche Lino Straulino, Simone Gambacurta, Barbara Errico & Short Sleepers…) si riuniranno al Teatro Nuovo Giovanni da Udine per la II edizione di Blues Pai Frus, concerto di beneficenza a favore della L.I.F.C. Onlus: un cartellone a dir poco imponente, che fa rivivere i fasti dell’antico festival Blues in Udine ’83. Invece al Jo Live di Marano Lagunare si esibirà la ‘Janis Joplin italiana’ Arianna Antinori con la sua band, con cui ha collaborato dal vivo anche il Capitano Fabio Drusin.


SABATO 20 MAGGIO In Taberna approda Underground Blues!, carovana itinerante di blues collinare nata nel leggendario Yesterday’s Pub di Spessa di Cividale, ben sedici anni fa: gli si potrebbe dedicare Sweet Little Sixteen di mastro Chuck Berry (R.I.P.), poi scopiazzata dai Beach Boys in Surfin’ USA (tutti sono debitori e imitatori di qualcuno venuto prima, a partire dal nostro antenato che 35.000 anni fa intagliò un flauto da un osso di grifone… meno male che non esisteva una SIAE del Paleolitico!). In Underground Blues 2017 suoneranno i Mad Men Blues di Pit Ryan&Stiv Odorico e il Flavio Paludetti Organ Trio (Paludetti-Fantin-Cecchetto), due gruppi che hanno condiviso spesso il palco e jammato con mucho gusto. I MMB sono impegnati in un lungo tour di addio agli irriducibili fans, che culminerà nel CD live The Last Night Of A Punk Blues Band, dopo trent’anni giusti passati a fustigare il torpore del blues accademico col loro ferruginoso pub’n’roll; con Flavio Paludetti ci saranno musicisti di alto livello, che mangiano pane e funky a colazione e sanno come interagire al meglio con le vertiginose fughe jazz-blues della sua Gibson. Dopo lo show alla Taverna di Mr.O di Pordenone con il fenomeno paranormale dell’Hammond Raphael Wressnig & The Soul Gift, Flavio suonerà il 12 maggio alla Taverna Cigui di Muggia, già sede del Blues Blue Muggia Festival (prossimi appuntamenti in loco: 9/6 Tonky B.B., 7/7 Enrico Crivellaro Band feat. Simone Serafini).


DOMENICA 21 MAGGIO la Viarte, tradizionale kermesse pomeridiana musico-gastronomica sul monte Quarin a Cormons, sarà arricchita dai canti di accompagnamento al terzo millennio dei Trastolons, dal 1996 nome-simbolo di una caldera underground che nelle giuste condizioni affiora ribollendo: una poesia friulana-caraibico-babelica in cui i singoli membri si armonizzano naturalmente, un work in progress degno della Factory warholiana. In questa ‘performance di improvvisazione consapevole’ (h.17.00 c/o Ronc dai Capucins) Guido Carrara, Fabian Riz, Stiefin Morat, Lussia di Uanis, Pauli Cantarut e il sorprendente duo Rive No Tocje (*) renderanno omaggio al trastolon Raff BB Lazzara, che anche dall’alto dei cieli anarchici è fonte di ispirazione per i compagni. In programma alla Viarte anche Laipnessless, Flexy Gang e Nord East Jazz Ska Orchestra.

(*) I R.N.T. hanno presentato il loro nuovo CD Lis Conseguenzis Dal Deliri in L’uomo delle Stelle di Andrea Ioime, serie TV di cultura musicale in onda su Telefriuli il venerdì alle 22.30 e il sabato alle 13.00.

***

Qualche flash estivo: il 24/6 la Taberna cormonese delle infaticabili Stefy e Marie ospiterà la seconda parte di Underground Blues 2017, una Festa d’Estate con protagonisti storici del blues collinare… accorrete numerosi!

Nella stesso giorno la Jimi Barbiani Band suonerà per la seconda volta al Festival Presqu'île Blues di Ambialet-Francia, e in seguito al festival SitnoBlues di Banska Stiavnica-Slovacchia (28/7) e al Bluesiana Rock Cafè di Velden-Austria (29/7), con Pietro Taucher on kbs. Richiestissima nei club olandesi, alcune date del Promo Live CD Tour sono già state fissate per il 2018.

La Eliana Cargnelutti Band, dopo il galvanizzante show della scorsa edizione, tornerà ad Ameno Blues come backing band della Night of Guitars (8/7) e suonerà il 14/7 al Delta Blues in Polesine (ci sarà un primo assaggio del festival il 2-3 giugno, a partire dalla Blues Cruise sul Delta del Po).

Altri festival immancabili: Blues in Villa-Villa Varda di Brugnera (1-5/7), Brudstock a Vigonovo di Fontanafredda (7-9/7, in apertura Tolo Marton), San Vito Blues&Soul a San Vito di Cadore-Dolomiti (dall’8/7), Strofe Dipinte di Jazz a Romans d’Isonzo (13-15/7, in chiusura il Dario Carnovale Trio), Blue Notte Gorizia (20-22/7) e ovviamente Pordenone Blues (17-23/7, in apertura Steve Winwood).


Come disse Bubba a Forrest Gump, dopo un interminabile elenco di ricette a base di gamberi: e questo è tutto, mi pare.

 

Commenti  

 
0 #2 86Dominga 2017-07-21 03:50
I see you don't monetize your blog, don't waste your traffic, you can earn additional cash every month because your content is good quality.
If you want to know what is the best adsense alternative, type in google: murgrabia's
tools
Citazione
 
 
0 #1 Anemonalove 2017-07-07 19:38
Hello guys! Who wants to meet me? I'm live at HotBabesCams.com,
we can chat, you can watch me live for free, my nickname is Anemonalove , here is my photo:


https://3.bp.blogspot.com/-u5pGYuGNsSo/WVixiO8RBUI/AAAAAAAAAFA/JWa2LHHFI2AkHParQa3fwwHhVijolmq8QCLcBGAs/s1600/hottest%2Bwebcam%2Bgirl%2B-%2BAnemonalove.jpg
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti alla newsletter


Direttore responsabile: Piero Cargnelutti - Caporedattore: Piero Cargnelutti - Registrazione del Tribunale di Tolmezzo n. 141 dell'8/4/2003
Webmaster Lorenzo Tempesti | Grafica Francesca Luzzi
La redazione declina ogni responsabilità riguardo a errori o imprecisioni nelle informazioni riportate.
(C) 2000-2012 Associazione Musicologi c.f. e p.iva 02177400302 - Inviate le vostre segnalazioni a info@musicologi.com